Blog

13. apr, 2020

Cari Amici, in questo periodo di forzato isolamento non si fermano le nostre iniziative di solidarietà; eccoci a presentarvi una di esse. Nell’agosto 2019 una tragica alluvione portò ingenti danni alla Valsassina territorio in provincia di Lecco - Lombardia. A tutt’oggi le opere di risanamento e indennizzo non sono completate, per mancanza di fondi. Abbiamo quindi pensato di creare delle magliette "VALSASSINA NEL CUORE" e proporne l’acquisto. Il 60% del ricavato sarà consegnato al Dipartimento Prov.le di Protezione Civile di Lecco, che si impegnerà a gestirlo; il 30% andrà a sostegno delle Associazioni organizzatrici ( Associazione Protezione Civile “I Falchi del Nord” - O.D.V. - Associazione Centro Culturale Italiano Giovanni Paolo I° - O.D.V ), ovviamente il restante 10% andrà a copertura delle spese di stampa - spedizione delle magliette Nel ringraziarvi di cuore chiediamo di diffondere il più possibile questa iniziativa.

CARI AMICI ABBIAMO VERAMENTE BISOGNO DI VOI POTER AIUTARE GLI AMICI NELLA VALSASSINA E IN PARTICOLARE UNA BAMBINA DI NOME MARIA CHE HA BISOGNO DI CURE URGENTI!!!!

AIUTATECI!!!!!!

30. mar, 2020
Carissimi Soci,
 
l'attenzione di noi tutti è purtroppo rivolta all'emergenza sanitaria che sta colpendo molti Paesi, e che blocca quasi tutte le attività. Nell'esercizio della Speranza, che il caro Papa Luciani ci ha insegnato, noi non ci fermiamo e siamo continuamente al lavoro per permettere l'attuazione dei nostri progetti.
 
Sicuramente saremo chiamati, in un modo o nell'altro, a presentare come ogni anno la dichiarazione dei redditi. Siamo lieti di comunicarVi che è possibile devolvere il 5 x 1000 alla nostra Associazione. Con l'auspicio che vorrete considerare questa opzione Vi ringraziamo in anticipo.
6. lug, 2019

Purtroppo i tempi cambiano e anche noi, cambiando le Leggi dello Stato, dobbiamo prendere coscienza, mettere la cosiddetta "mano su cuore" e adeguarci con coraggio alle sfide che ci vengono proposte giorno per giorno.

Abbiamo cosi interpellato i migliori professionisti in questo settore e cercato di apportare qualche piccola modifica allo Statuto, senza però sminuire il nostro interesse per Papa Giovanni Paolo I° - al secolo Albino Luciani.

Cercheremo di proseguire il nostro percorso tenendo conto che Voi Associati, Voi che ci seguite da ormai 10 anni siete l'anima dell'Associazione.

Grazie

- Il Vostro Presidente - Rag. Omar Tavola

10. nov, 2017

Carissimi Amici che ci leggete, in questo spazio vorrei chiarire qualche piccolo equivoco nato dalle parole Venerabile, Beatificazione e Canonizzazione; i Media ultimamente fanno un pochetto di confusione, cercherò quindi ora di aiutarvi nella comprensione:

La beatificazione è, nel cattolicesimo, l'atto mediante il quale la Chiesa riconosce l'ascensione di una persona defunta al Paradiso e la sua conseguente capacità di intercedere a favore di fedeli che lo pregano. Il titolo autorizza il culto pubblico del "beato" nell'ambito di una Chiesa particolare e, frequentemente, anche di un ente ecclesiastico (istituto religioso, ecc.) 

Fasi del Processo di Beatificazione
Il processo trae origine dalle persone che sono state a contatto in vita col potenziale beato/santo, devono conoscerne per bene l’operato e lo stile di vita;
questi diventano “Attori”, possono fare richiesta al vescovo di riferimento di aprire l’Inchiesta Diocesana sulla possibile beatificazione. Se il Vaticano la ritiene affidabile presenta domanda, la persona diventa di riferimento per la Congregazione per le Cause dei Santi. L’inchiesta può iniziare solo dopo 5 anni dalla morte della persona che si vuole beatificare;
la Congregazione per le Cause dei Santi controlla il modo di raccolta del materiale, quindi procede a nominare un Relatore della Causa, successivamente verrà elaborato un dossier denominato “Positio”, viene accertata la provenienza e la veridicità del materiale raccolto;
viene organizzata una Commissione di ben 9 teologi (Congresso dei Teologi) per l’esame accurato della Positio. Se questi danno parere favorevole il pontefice autorizza la lettura del Decreto ufficiale sull’eroicità delle virtù del Servo di Dio, questi d’ora in poi sarà detto “venerabile”. Questo chiude la fase primaria della canonizzazione.

La fase successiva è la particolare Dichiarazione di beatificazione, è necessario il riconoscimento di un miracolo attribuito al venerabile per arrivare a tale dichiarazione. Affinché un miracolo sia riconosciuto occorre una Inchiesta Diocesana;
la particolare Positio sul miracolo è complessa: serve il parere di 5 medici, se essi dichiarano di non saper spiegare scientificamente l’avvenimento si può parlare di possibilità di miracolo. Il fatto avvenuto viene valutato da ben 7 teologi, vescovi e cardinali;
Terminata questa fase il Papa proclama il venerabile beato con una Messa solenne  e stabilisce successivamente una data per ricordarlo nel calendario liturgico locale.

Ora per ulteriore chiarezza la fase della Causa di Papa Giovanni Paolo I è tra la fine della prima parte e la parte chiamata fase successiva.

Se volete avere ulteriori chiarimenti scrivete qui o mandate sms al 379 1636372.